Project Description

SOULFLY

INFO

I Soulfly sono un gruppo musicale statunitense formatosi a Phoenix nel 1997.

Max Cavalera lasciò i Sepultura nel 1997, a causa degli screzi tra sua moglie e gli ex compagni di band, incrementatisi dopo la morte del figliastro Dana Wells. All’inizio chiamò Roy Mayorga alla batteria, Jackson Bandeira alla chitarra e al basso Marcello D. Rapp, ex roadie dei Sepultura. Max si ritagliò parti vocali e chitarra ritmica. In quell’anno Cavalera collaborò all’album Around the Fur dei Deftones, suonando e cantando nel brano Headup, dedicata a Dana Wells;il nome del gruppo, Soulfly, deriva da uno spezzone di questo brano: “Soulfly, fly high, so fly, fly free” (“volo dell’anima, vola alto, vola, vola libero”).

Il loro esordio Soulfly, uscito nella primavera del 1998, arrivò al numero 79 della Billboard 200. Questo disco innovativo è il chiaro seguito dell’esperienza di Roots, nel quale confluiscono anche la rabbia di Max per la perdita del suo figlio adottivo dedicandogli pezzi come Eye for an Eye e Bleed. Nel primo tour venne chiamato alla chitarra l’ex membro dei Machine Head Logan Mader, in seguito sostituito da Mikey Doling ex-chitarrista degli Snot.

Oltre a guidare i Soulfly, Cavalera si è impegnato anche in altre aree non legate al metal. Da allora è infatti uno dei conferenzieri più ricercati nei congressi musicali, come dimostrato dalle sue apparizioni alla New Music Marathon (CMJ) di New York e all’Holland’s Crossing Border Festival, entrambi sostenuti nel 1997, e ha firmato una canzone per uno spot della Sprite in Brasile.

Hanno collaborato anche con Korn, Limp Bizkit, Fear Factory, Corey Taylor (cantante di Slipknot e Stone Sour), Tom Araya (cantante e bassista degli Slayer) e Sean Lennon (figlio di John e di Yōko Ono).

VISITA QUESTO ARTISTA

SITO WEB